Informativa

Osteopatia e malattia intestinale infiammatoria In evidenza

La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono malattie infiammatorie relativamente comuni del tratto gastrointestinale che hanno cause sconosciute. Una combinazione di anomalie nella genetica, nel sistema immunitario, e nel microbioma intestinale, possono causare la malattia infiammatoria intestinale (IBD). La maggior parte dei pazienti con IBD vanno dai 17 ai 20 anni e la prima diagnosi generalmente gli viene fatta dal medico curante che a sua volta indirizza il paziente al gastroenterologo o al chirurgho  i quali con un esame endoscopico rilevano  la malattia e danno una cura per la gestione dell'IBD, ma molto spesso questi pazienti non ricevono adeguate linee guida per il mantenimento della salute, gli Osteopati possono in questo caso dare un assistenza primaria e svolgere un ruolo fondamentale nella cura dei pazienti con IBD, capiscono quali aree del corpo sono state colpite dalla malattia attraverso uno screening e un costante monitoraggio del soggetto, eseguendo normalizzazioni osteopatiche atte a  mantenere i pazienti in buona salute e con la più alta qualità di vita possibile.

  1. Jack D. Bragg, DO
  1. Address correspondence to Jack D. Bragg, DO, Division of Gastroenterology & Hepatology, School of Medicine, University of Missouri Health System, 1 Hospital Dr, DC043.00, Columbia, MO 65201-5276. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Letto 2304 volte