Informativa

Mercoledì, 09 Settembre 2015 16:19

Copia di Un’indagine sulle pratiche correnti e le teorie educative che sostengono l'insegnamento della palpazione nell’istruzione osteopatica: Uno studio Delphi

apprendimento

Simon Browning

British School of Osteopathy, Londra, Regno Unito

Ricevuto: 3 novembre 2012 , ricevute in forma riveduta: 16 gen 2013 ; accettate: 13 marzo 2013 ; Pubblicato online: 1 Luglio 2013

 

Abstract

Questo studio esamina le migliori prassi attuali e le teorie educative che sostengono l'insegnamento di un elemento fondamentale della tecnica osteopatica: la palpazione.Lo studio sviluppa conclusioni raggiunte in un commento precedente1e utilizza il metodo Delphi modificato per indagare le opinioni di un gruppo di insegnanti esperti nella palpazione osteopatica.Lo studio ha individuato che gli esperti hanno combinato elementi provenienti da diverse teorie nel loro insegnamento.Hanno usato soprattutto il costruttivismo, in particolare il concetto di Zona di Sviluppo Prossimale di Vygotskij e le Comunità di Pratica di Wenger e Lave, in associazione con elementi della teoria Based Design di apprendimento.Secondo l’opinione generale, i corsi di palpazione dovrebbero essere non giudicanti e incoraggiare la discussione libera.L’esplorazione senza direzione è stata una questione controversa;in particolare per quanto riguarda il significato della frase 'senza direzione'.

Per visionare l'intero articolo bisogna essere soci dell'Associazione Italiana OsteoMedicina - A.I.O.M.

Letto 853 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti